Effetto quota 100, allarme per gli infermieri

Il Presidente Ciro Carbone coordinatore regionale degli ordini delle professioni infermieristiche della Campania ha presentato oggi in V commissione presso il Consiglio Regionale i dati allarmanti conseguenti all’effetto quota 100. Circa 5000 infermieri andranno in pensione nei prossimi mesi e senza una programmazione puntuale ed immediata, le strutture sanitarie saranno in ginocchio. La salute dei cittadini é la nostra priorità, gli infermieri devono essere messi in grado di garantirla con i numeri giusti e con una riorganizzazione efficace che valorizzi le competenze maturate negli ultimi 20 anni dai nostri professionisti.

Presenti all’incontro anche il presidente OPI Benevento Massimo Procaccini e il presidente OPI Avellino Rocco Cusano.

 

Potrebbe interessarti anche...

OPI Avellino